Ocean52, la prima azienda a dimostrare la reale sostenibilità dei propri contenitori in alluminio con il nuovo Certificato di Riciclabilità

15/03/2021

L'azienda di bevande e soft drink Ocean52 pubblica il risultato dell'analisi di reale riciclabilità sui propri contenitori in alluminio, pari al 97,77%. D'ora in poi, le lattine del tuo prodotto No Plastic Water recheranno il nuovo marchio di qualità ecologica del vero Sigillo di Riciclabilità.

È noto l'infinito potenziale di riciclabilità dell'alluminio che, come materiale, non subisce degrado durante il processo di riciclaggio meccanico.

Ocean52 ha scelto la metodologia Recyclability Seal, sviluppata da Dríade Soluciones Medioambientales, con il supporto scientifico della Cattedra UNESCO in Life Cycle and Climate Change ESCI-UPF e l'approvazione del Gremi de Recuperació de Catalunya (membro di EuRIC e BIR). Questa metodologia prende in considerazione non solo i materiali utilizzati negli imballaggi ma anche le tecnologie disponibili per il loro corretto riciclo. Perché produrre un contenitore con materiali riciclabili non implica necessariamente che verrà riciclato nel mondo reale, soprattutto se ci sono carenze nel suo design: la presenza di etichette non rimovibili, l'applicazione di determinati coloranti o l'imballaggio multistrato riduce drasticamente l'effettivo riciclabilità di quel contenitore.

“La sostenibilità non ammette bugie o mezze verità. Non possiamo ingannare noi stessi. Dobbiamo andare oltre i materiali e includere tutti i fattori che influenzano l'effettiva riciclabilità. Preferiamo dire riciclabile al 97,77%, ma vero al 100%. "(Santi Mier, CEO fondatore di Ocean52).

La metodologia scelta da Ocean52 per certificare l'effettiva riciclabilità dei propri contenitori è stata utilizzata dal nuovo Certificato di Riciclabilità, sviluppato da Dríade Soluciones Medioambientales. Il certificato, che conferisce anche un sigillo distintivo, tiene conto del ciclo di vita completo dei rifiuti di imballaggio, dalla raccolta alla generazione di nuovo materiale, e della sua capacità di essere efficacemente riciclato, tenendo conto delle attuali capacità dei sistemi di riciclaggio. cernita e riciclaggio.

“Non esistono materiali buoni o cattivi, ci sono prodotti o imballaggi progettati in modo che, nel loro ciclo di vita, abbiano un impatto minore o maggiore. Valutando il comportamento di tutti i processi del ciclo di vita dei rifiuti da un contenitore da riciclare e la qualità del materiale ottenuto rispetto al materiale vergine, questa metodologia è vicina alla realtà. La presidenza dell'UNESCO effettua revisioni periodiche della metodologia per incorporare i miglioramenti rilevati durante la sua attuazione ". (Pere Fullana i Palmer, Direttore della Cattedra UNESCO in Ciclo di vita e cambiamenti climatici ESCI-UPF).

Fonte: Gremi de Recuperació de Catalunya

Scarica temi WordPress gratuiti
Scarica gratis temi WordPress
Scarica gratis temi WordPress
Scarica i migliori temi WordPress Download gratuito
download gratuito di udemy
scarica il firmware del cellulare
Scarica temi WordPress Premium gratuiti
download gratuito di udemy

Noi

Siamo specializzati nel trattamento di prodotti di consumo fuori uso, nonché nella gestione integrale dei rifiuti industriali e nel recupero dei rottami metallici in generale. Coprire le esigenze di approvvigionamento dei nostri clienti con garanzie e fornire servizi di gestione dei rifiuti alle aziende con la massima efficienza in qualsiasi punto geografico della penisola iberica.

America Latina

Spagna