Le lampade fluorescenti saranno la più grande fonte di riciclaggio di metalli delle terre rare per i prossimi anni

03/05/2022

Secondo il nuovo studio di mercato condotto da MarketsandMarkets, il mercato globale del riciclaggio dei metalli delle terre rare è stimato a 248 milioni di dollari nel 2021 e si prevede che raggiungerà i 422 milioni di dollari nel 2026, con un tasso di crescita annuale dell'11,2%.  Inoltre, le lampade fluorescenti saranno la principale fonte di riciclaggio dei metalli delle terre rare durante il periodo di previsione.

I metalli delle terre rare sono considerati elementi chiave nello sviluppo delle tecnologie nei settori delle comunicazioni, dell'elettronica, dell'automotive, dell'illuminazione, ecc. Si prevede che la domanda di questi elementi aumenterà nel prossimo futuro poiché sono componenti chiave in applicazioni emergenti come la tecnologia verde e i veicoli elettrici e ibridi.

I depositi di metalli delle terre rare sono limitati e quindi le fonti secondarie di metalli delle terre rare, come gli sterili, stanno diventando potenziali fonti. Le metodologie di lavorazione idrometallurgica mediante lisciviazione, estrazione con solvente e precipitazione sono spesso la tecnica preferita per il recupero dei metalli delle terre rare da rifiuti secondari come batterie, magneti usati, rifiuti elettronici e altri.

Questa tecnologia presenta numerosi vantaggi rispetto alla via pirometallurgica. Le caratteristiche favorevoli di questa tecnica sono i bassi costi di produzione, la bassa generazione di rifiuti e i bassi livelli di emissione di gas nocivi, che evitano l'inquinamento ambientale e consentono una netta separazione dei metalli delle terre rare che vengono ricercati.

Le lampade fluorescenti saranno la principale fonte di riciclaggio dei metalli delle terre rare durante il periodo di previsione

Il rivestimento interno dei tubi fluorescenti è a base di fosfori, che assorbono la luce ultravioletta dai vapori di mercurio caricati elettricamente e riemettono la luce visibile da una miscela di emettitori blu, verdi e rossi.

Sebbene l'adozione della tecnologia di illuminazione a LED stia crescendo rapidamente, negli Stati Uniti ci sono ancora circa 2.300 miliardi di prese di luce fluorescente, che probabilmente continueranno ad essere ampiamente utilizzate nel prossimo futuro.

L'europio (Eu) e l'ittrio (Y) sono due metalli delle terre rare comunemente usati nella tecnologia sostenibile e nelle applicazioni high-tech.un. Poiché questi metalli sono difficili da estrarre, c'è un ampio spazio per riciclarli. Possono essere recuperati dal fosforo rosso della lampada, una polvere utilizzata nelle lampade fluorescenti come i tubi al neon.

Il segmento del vetro dominerà il mercato del riciclaggio dei metalli delle terre rare in termini di valore

Erbio, itterbio e neodimio sono i metalli delle terre rare più comunemente usati nel vetro. La comunicazione ottica utilizza la fibra di silice drogata con erbio, l'elaborazione dei materiali tecnici utilizza la fibra di silice drogata con itterbio e i laser di vetro utilizzati per la fusione a confinamento inerziale applicano il drogaggio al neodimio.

La capacità di modificare le proprietà fluorescenti del vetro è uno degli usi più importanti dei metalli delle terre rare nel vetro. Le terre rare sono utilizzate come chiarificanti, additivi, decoloranti, coloranti e polveri lucidanti nell'industria del vetro e svolgono un ruolo insostituibile in altri elementi. Utilizzando le caratteristiche di alta rifrazione e bassa dispersione di alcuni elementi delle terre rare, è possibile produrre vetro ottico, che può essere utilizzato per realizzare buoni obiettivi per fotocamere, fotocamere, telescopi e altri buoni strumenti ottici.

L'Asia Pacifico è il più grande mercato di riciclaggio per i metalli delle terre rare

L'Asia-Pacifico ha assistito a un'enorme crescita negli ultimi anni, alimentata da una popolazione in crescita, politiche di investimento favorevoli, economie in crescita e iniziative governative volte a promuovere l'industria elettronica e automobilistica nella regione.

La regione è il più grande consumatore di terre rare a causa del rapido aumento della domanda in La Cina, che rappresenta il maggior consumo di terre rare a livello globale.

Principali attori del mercato

Il mercato del riciclaggio dei metalli delle terre rare comprende i principali fornitori di soluzioni, Solvay SA (Belgio), Hitachi Metals, Ltd. (Giappone), Umicore (Belgio), Osram Licht AG (Germania), Energy Fuels, Inc. (Giappone), Umicore ( Belgio), Osram Licht AG (Germania), Energy Fuels, Inc. (USA), Global Tungsten & Powders Corp. (USA) e REEcycleInc. (Stati Uniti), tra gli altri.


Noi

Siamo specializzati nel trattamento di prodotti di consumo fuori uso, nonché nella gestione integrale dei rifiuti industriali e nel recupero dei rottami metallici in generale. Coprire le esigenze di approvvigionamento dei nostri clienti con garanzie e fornire servizi di gestione dei rifiuti alle aziende con la massima efficienza in qualsiasi punto geografico della penisola iberica.

America Latina

Spagna