Il riciclaggio dei metalli duri offre grandi vantaggi

02/06/2022

Con sede in Austria e parte del gruppo Sandvik, Wolfram Bergbau und Hütten è uno dei maggiori produttori mondiali di tungsteno. Si stima che le riserve di questo componente critico negli utensili in metallo duro integrale Sandvik Coromant ammontino a circa sette milioni di tonnellate (equivalenti a 100 anni di consumo). L'accesso alle materie prime essenziali è fondamentale per mantenere la posizione di Wolfram, ma l'impianto investe anche in strumenti standard. Qui, Jill Glynn, responsabile dei servizi aziendali presso l'azienda leader nel taglio dei metalli Sandvik Coromant, spiega come i produttori possono sfruttare al meglio le risorse esistenti.

Perché esaurirli inutilmente? Secondo Fondazione ClimateWorks, un ente di beneficenza, il cui scopo è trovare soluzioni di best practice che aiutino le aziende a ridurre il consumo di anidride carbonica, l'economia circolare è un “sistema in cui scorre materiale, definito come costituito da nutrienti biologici e “tecnici”., progettato per continuare a circolare ad alta qualità e rientrare in sicurezza nella biosfera, offrendo valore per la minor quantità di energia e risorse fisiche.

cerchio completo

L'economia circolare non offre solo vantaggi ambientali. Non appena gli strumenti Sandvik Coromant perdono le loro proprietà, è più facile classificarli come inutili. Tuttavia, i materiali utilizzati per creare quegli strumenti sono ancora utili.

Dal punto di vista ecologico, la produzione di nuovi utensili con carburo riciclato richiede il 70% di energia in meno rispetto alla produzione di materie prime. Anche la produzione è più sostenibile e l'utilizzo di materiali riciclati emette il 40% in meno di anidride carbonica rispetto a partire da zero.

Con l'introduzione di qualsiasi nuovo processo, il successo spesso risiede nella capacità di soddisfare le esigenze aziendali. L'adozione dell'economia circolare risolve sia le sfide della sostenibilità globale che la necessità di affrontare un problema a cui pochi clienti vogliono prestare attenzione: gli sprechi.

La supervisione dell'intero ciclo di vita di un prodotto offre alle aziende un maggiore controllo delle proprie risorse. Questo controllo significa che un'azienda può rivedere efficacemente i costi aiutando i clienti, che trarranno vantaggio dalla vendita dei loro prodotti usati, stabilendo un rapporto con il fornitore che non si esaurisce con l'acquisto iniziale.

Rivendita

Il 95% di un inserto in metallo duro usato può essere riciclato. Di questo metallo duro, il tungsteno rappresenta il 75%. Lo stabilimento Wolfram ha sviluppato un processo di riciclaggio interno, di cui i clienti Sandvik Coromant in tutto il mondo possono trarre vantaggio.

Sandvik Coromant organizza il ritiro degli utensili in metallo duro usati dai suoi clienti prima di trasportarli allo stabilimento. Lì, i responsabili del riciclaggio effettuano un'analisi spettrometrica di fluorescenza a raggi X con un sistema di scansione che determina la composizione degli strumenti ricevuti. Dopo una compressione iniziale, la nuova polvere per utensili forma una polvere di metallo duro.

Questa polvere subisce quindi una purificazione chimica, che aiuta a recuperare materiali con le stesse proprietà che si trovano nel tungsteno delle miniere di Wolfram. Anche il resto degli elementi in metallo duro è gestito in modo sostenibile. Ad esempio, il cobalto recuperato dagli strumenti usati viene inviato a terzi per il riciclaggio.

El Programma di riciclaggio Sandvik Coromant accetta utensili in metallo duro di tutti i produttori, indipendentemente dalle dimensioni, dal settore e dall'ubicazione.

Durata più lunga

In qualità di partner responsabile, l'azienda deve incorporare il riciclaggio nella sua strategia di gestione delle risorse. Tuttavia, l'offerta di punte in metallo duro per una maggiore sicurezza del processo durante la lavorazione di materiali tenaci è un'altra considerazione ambientale.

La maggior parte dei settori in cui la perforazione svolge un ruolo importante nella produzione quotidiana acquista con una sola preoccupazione in mente, quanto durerà questo strumento? Molti si pongono questa domanda dal punto di vista del costo per uso, ma uno strumento durevole è importante anche per chi vuole estendere l'uso del prodotto da un punto di vista ambientale.

Sandvik Coromant ha sviluppato l'ultima aggiunta alla sua gamma di prodotti, il Punta CoroDrill 860 con geometria -GM, tenendo conto di questi fattori. Lo strumento è molto più resistente all'usura rispetto al suo predecessore, il Punta CoroDrill R840, grazie alla sua geometria avanzata e alla qualità esclusiva, che si traducono in uno strumento più durevole.

Il servizio di ricondizionamento dell'azienda ottimizza la durata e le prestazioni dell'utensile, garantendo una geometria come nuova che offre un'eccezionale sicurezza del processo. Per una maggiore durata dell'utensile, gli utensili devono poter essere sottoposti a più ricondizionamenti. La punta CoroDrill 860-GM non solo offre prestazioni leader di mercato, ma, essendo più lunga in base alla progettazione, massimizza la vita utensile disponibile. Con la raccomandazione di tre ricondizionamenti per utensile, CoroDrill 860-GM offre in modo efficace quattro strumenti in un'unica soluzione. Al termine della sua vita utile, lo strumento può entrare nel programma di riciclaggio di Sandvik Coromant, offrendo un ritorno finanziario sull'investimento iniziale del cliente.

Wolfram dimostra che la gestione delle risorse non si esaurisce con l'acquisto. I produttori devono studiare l'intero ciclo di vita dei loro prodotti, dal punto di vista della sostenibilità e della redditività. Mentre i programmi di riciclaggio possono ridurre le emissioni di carbonio e rafforzare le relazioni con i clienti, i produttori devono anche considerare la longevità degli strumenti che creano, il che migliorerà ulteriormente la sostenibilità di un'azienda.

In aggiunta a quanto sopra, nell'ambito del programma Recycling and Social Responsibility, Sandvik Coromant Mexico sostiene la Markoptic Foundation, un'organizzazione specializzata in innovazione e donazione di dispositivi medici, creata con l'obiettivo di promuovere l'inclusione e migliorare la salute e il benessere delle famiglie che vivono con una disabilità. L'alleanza consiste in una percentuale dell'acquisto di rifiuti di carburo di tungsteno donata a Markoptic per sostenere la sua missione implacabile, lo sviluppo e la donazione di protesi di braccia, gambe e mani..

Durante i 3 anni di collaborazione tra Sandvik Coromant e la Markoptic Foundation, sono state donate 66 protesi del braccio per bambini, giovani e adulti che hanno consentito il loro pieno reinserimento nelle attività lavorative e di apprendimento, grazie al rafforzamento della propria autostima e sicurezza, permettendo loro di sentirsi più autosufficienti e con maggiore fiducia in se stessi.


Noi

Siamo specializzati nel trattamento di prodotti di consumo fuori uso, nonché nella gestione integrale dei rifiuti industriali e nel recupero dei rottami metallici in generale. Coprire le esigenze di approvvigionamento dei nostri clienti con garanzie e fornire servizi di gestione dei rifiuti alle aziende con la massima efficienza in qualsiasi punto geografico della penisola iberica.

America Latina

Spagna